L’individuazione delle lavorazioni finalizzate al recupero conservativo o alla modifica delle strutture esistenti permette di identificare una sistemazione d’interni che garantisca soluzioni tecniche e artistiche che rispecchiano le esigenze della committenza, della progettazione e delle norme applicative della progettazione stessa e dei materiali utilizzati.
La progettazione di interni può comprendere lavorazioni di notevole interesse tecnico e artistico, quali il recupero architettonico di strutture già esistenti mediante tecniche di restauro di pietra o cemento armato, recupero o realizzazione di tramezzature in mattoni forati o materiale lapideo, realizzazione di strutture di cartongesso, in materiali compositi o in legno o vetro.

Al fine di garantire una sistemazione d’interni completa e di qualità si procede, seguendo le esigenze di progettazione e della committenza, anche all’installazione di qualsiasi soluzione che garantisca la salubrità degli ambienti e la loro vivibilità.
In tal senso le lavorazioni previste comprendono anche l’installazione di impianti termico, idrico ed elettrico rispondente alla normativa e alle norme di buona tecnica di montaggio.
Una sistemazione d’interni mirata a garantire ambienti rispondenti a esigenze di progetto, di scelta, di buona tecnica di montaggio e adeguatezza dei materiali, si procede all’installazione di rivestimenti, di pitture o smalti di ottima qualità.

Tutte le soluzioni adottate sono realizzate utilizzando i migliori materiali da costruzione, la rapidità e la perizia nella realizzazione di tutte le lavorazioni permettono di realizzare tutte le fasi di lavoro al meglio e rispettandone la tempistica.